BIOCOMPATIBILITÀ

ISO 10993-1

Valutazione biologica e test di biocompatibilità per Dispositivi Medici

Un dispositivo medico o un materiale che viene a contatto con il corpo deve svolgere la funzione prevista senza causare effetti negativi al paziente. Questi possono essere a breve termine (forma acuta) o a lungo termine (forma cronica) con ripercussioni negative sull’organismo. Per questo motivo, i dispositivi medici sono tipicamente soggetti a valutazione biologica e a test di biocompatibilità, al fine di valutare l'interazione tra un dispositivo e i tessuti, cellule o fluidi corporei del paziente.

L’obiettivo principale della valutazione della biocompatibilità di un dispositivo medico è quello di proteggere il paziente da eventuali rischi biologici.

Per saperne di più contattaci healthcare@ipq.it